Borsa Milano poco mossa, volatile con banche, sale Luxottica

giovedì 23 ottobre 2014 12:15
 

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - La Borsa di Milano è poco mossa, volatile in un mercato incerto dopo il ribasso di Wall Street ieri, che guarda all'esito degli stress test sulle banche atteso domenica.

Il mercato è passato in positivo a metà mattinata, sostenuto anche dai dati Pmi della zona euro, superiori alle attese.

Secondo un trader, il mercato si muove in linea con Wall Street, dove i derivati sugli indici viaggiano in rialzo di mezzo punto percentuale, e l'impatto negativo che può arrivare dagli stress è già scontato dal mercato.

Intorno alle 12 l'indice FTSE Mib e l'Allshare sono poco mossi. Scambi per 1,1 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst300 perde lo 0,1%.

Tra i bancari MPS perde lo 0,3%, CARIGE l'1,5%, dopo le nuove indiscrezioni di stampa di oggi, secondo le quali le due banche non dovrebbero passare gli stress test. Gli istituti in questione non hanno commentato. Secondo un report di J.P. Morgan di ieri, la banca genovese potrebbe uscire dagli stress test con la necessità di un rafforzamento patrimoniale di circa 400 milioni di euro.

Le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT sono in lieve rialzo.

LUXOTTICA reagisce con un aumento di oltre il 2% alla notizia che Adil Mehboob-Khan sarà il nuovo co-Ceo dopo le sedute di ribassi in reazione alle dimissioni dell'ex-AD. Oggi Berenberg ha promosso il titolo a "buy" da "hold", alzando il prezzo obiettivo a 42 da 40 euro.

Nuove vendite su YOOX, che con oggi cancella quasi tutto il rialzo delle ultime sedute.   Continua...