Ue rileva "significativa deviazione" Italia da regole bilancio

giovedì 23 ottobre 2014 11:54
 

ROMA, 23 ottobre (Reuters) - Nella legge di Stabilità 2015 varata la settimana scorsa dal governo di Matteo Renzi, la Commissione europea ha rilevato una "significativa deviazione" dagli obiettivi di bilancio di medio termine dell'Italia e chiede a Roma come intenda rispettare pienamente gli impegni assunti a livello Ue.

E' quanto si legge nella lettera firmata dal vice presidente della Commissione Jyrki Katainen e pubblicata nel sito del ministero dell'Economia.

Il Tesoro rende noto che risponderà ai rilievi della Commissione entro domani.

La Commissione ha stabilito per l'Italia una correzione strutturale del deficit pari allo 0,7% del Pil nel 2015, mentre il governo Renzi ha concesso solo lo 0,1%, destinando oltre 11 miliardi di nuovo deficit per politiche anticicliche.

Renzi ha detto che nel valutare la legge di Stabilità si dovrebbero tenere in considerazione le circostanze eccezionali dell'economia e lo sforzo del governo sulle riforme strutturali.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia