Borsa Milano chiude in rialzo dell'1%, vendute Cnh, Saipem e Yoox

mercoledì 22 ottobre 2014 17:41
 

MILANO, 22 ottobre (Reuters) - Piazza Affari chiude in rialzo dopo la mattinata piatta e incerta, in un mercato che continua a recuperare i recenti cali, con scambi tutto sommato tranquilli.

Secondo i trader, non c'è grande operatività e ci sono delle ricoperture legate al fatto che nelle scorse settimane si è probabilmente esagerato un po' con le vendite.

L'indice FTSE Mib chiude in rialzo dell'1,09%, l'Allshare dell'1,07%.

Volumi a 2,8 miliardi di euro.

L'indice europeo FTSEurofirst300 sale dello 0,63%.

Banche in rialzo con le big INTESA SANPAOLO e UNICREDIT, che segnano un +1% circa. Bene gli istituti più colpiti in negativo dalla speculazione in passato con MPS che sale di oltre il 3%. In ribasso BANCO POPOLARE e CARIGE (-3,6%). Secondo JP Morgan, la banca genovese potrebbe uscire dagli stress test con la necessità di un rafforzamento patrimoniale di circa 400 mln di euro. Le attese per l'esito degli stress test non sono negative. L'idea di fondo è che le banche italiane abbiano fatto i compiti a casa, anche se restano timori su alcuni istituti.

YOOX in netto calo, dopo il recente rally. Un trader ritiene il ribasso poco giustificato e forse legato ad attese per un trimestre debole.

CNH INDUSTRIAL è in netto ribasso, ma dopo aver tenuto meglio degli altri nella fase di ribasso.   Continua...