Gorno non risponde su interesse Cdp su Saipem: "Borse sono aperte"

mercoledì 22 ottobre 2014 18:08
 

ROMA, 22 ottobre (Reuters) - L'ipotesi di un interesse di Cassa depositi e prestiti in Saipem non è stata commentata dall'amministratore delegato di Cdp, che ha ricordato che si tratta di una società quotata e che i mercati sono aperti.

In questo modo l'AD di Cassa, Giovanni Gorno Tempini, ha evitato la domanda di Massimo Mucchetti presidente della commissione Industria del Senato che gli aveva chiesto nel corso di un'audizione se ci fosse un interesse di Cassa per la società impiantistica che "tutti sanno Eni vuole vendere".

"Sono società quotate e siamo a borse aperte", ha detto il manager.

Nel corso dell'audizione Gorno Tempini aveva risposto ad una domanda su altre due utility quotate: "oggi non è previsto un ruolo di partnership industriale dei cinesi di State grid corporation of China in Snam o Terna . Semmai sono le due società italiane che potranno avvantaggiarsi".

La società pubblica cinese è entrata di recente in Cdp reti, acquistando il 35% del capitale della finanziaria in cui saranno accorpate le partecipazioni nelle infrastrutture di rete Terna e Snam.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia