Sace (Cdp), utile netto 9 mesi +15,4%, su aumento sinistri pesa Iran

mercoledì 22 ottobre 2014 13:53
 

ROMA, 22 ottobre (Reuters) - Sace, controllata da Cassa depositi e prestiti (Cdp), ha annunciato oggi di aver chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile netto in aumento su base annua del 15,4% a 377,5 milioni di euro.

I premi lordi hanno raggiunto quota 196,1 milioni, in calo rispetto ai 207,6 milioni del 30 settembre 2013.

I sinistri sono aumentati del 36,5% a 278,1 milioni, "riferiti in larga parte a indennizzi corrisposti ad aziende italiane per esportazioni in Iran, dove le sanzioni internazionali hanno determinato crescenti difficoltà nel rimborso dei prestiti", dice una nota.

A settembre Fitch ha riconfermato il rating A- assegnato a Sace innalzando l'outlook da negativo a neutrale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia