Prada annuncia fusione controllante Prada Holding in Gipafin

mercoledì 22 ottobre 2014 08:40
 

HONG KONG, 22 ottobre (Reuters) - Prada ristruttura la propria catena di controllo. Secondo quanto annuncia un comunicato dell'azienda, Prada Holding BV, la controllante della società operativa quotata a Hong Kong, si fonderà per incorporazione nella sua controllante Gipafin Sarl. Il completamento dell'operazione è atteso entro dicembre 2014.

Attualmente Prada Holding detiene circa l'80% del capitale di Prada ed è a sua volta interamente posseduta da Gipafin Sarl.

La società derivante dalla fusione delle due holding - che diventerà la diretta controllante di Prada - sarà rinominata Prada Holding Sarl; la sua sede legale sarà trasferita dal Lussemburgo (sede attuale di Gipafin) all'Italia.

Tale riorganizzazione, si legge nella nota, "intende semplificare la struttura di controllo della società e non avrà impatto su Prada Group".

Il processo di ristrutturazione della catena di controllo del gruppo del lusso aveva già visto un primo passaggio nel dicembre dell'anno scorso, in particolare con il rientro di Prada Holding in Italia e con il contemporaneo annuncio della volontà di procedere ad un'ulteriore razionalizzazione .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia