Borsa Milano chiude in forte rialzo su voci nuove mosse Bce, rally Mps

martedì 21 ottobre 2014 18:00
 

MILANO, 21 ottobre (Reuters) - Piazza Affari chiude in netto rialzo, guidata dai forti guadagni dei titoli bancari in una seduta di rally per i mercati azionari europei, soprattutto periferici, spinti dalle ipotesi di un piano delle Bce diretto all'acquisto di corporate bond.

Secondo fonti Reuters la Banca centrale europea sta valutando la possibilità di acquistare corporate bond sul mercato secondario, piano che potrebbe essere annunciato già nel meeting di dicembre da affiancare a quelli esistenti su covered e cartolarizzazioni.

Nonostante un portavoce delle Bce abbia spiegato che non sono state prese decisioni in tal senso, il mercato dà credito all'ipotesi di un qualche nuovo intervento espansivo da parte di Francoforte, e che potrebbbe aiutare le banche, soprattutto quelle della periferia.

"I mercati cavcalcano le indiscrezioni anche se sono state raffreddate e questo dimostra che c'è un gran bisogno che la Bce intervenga ancora perchè il quadro sulla crescita economica è molto debole", commenta un'operatrice.

"Si chiudono gli spread e questo aiuta le banche e in generale il sentiment. Si compra di più quello che è sceso molto ma i nervi restano molto tesi", aggiunge.

L'indice FTSE Mib termina in rialzo del 2,79% tornando sopra i 19.000 punti persi con le forti vendite della settimana scorsa. L'Allshare sale del 2,68% mentre l'indice benchmark europeo FTSEurofirst300 guadagna il 2% circa.

Tra le singole piazze europee Londra +1,7%, Francoforte +1,9%, Parigi +2,2% e Madrid a +2,3%.

In un comparto bancario euforico in tutta Europa (Stoxx +2,9%) spicca a Milano il rally di MPS, in rialzo del 5% dopo lo scivolone di ieri sui timori per l'esito degli stress test. Il rimbalzo odierno del titolo è dettato più da ragioni tecniche, sostengono i trader che non escludono che la volatilità possa continuare in vista degli esami approfonditi della Bce e anche successivamente alla pubblicazione dei risultati attesi domenica.

Forti anche le popolari POP MILANO (+5,48%), POP EMILIA (+5,18%), BANCO POPOLARE (+5,09%) e UBI (+4,9%) ma anche le big INTESA SP e UNICREDIT in salita rispettivamente del 4,6% e del 3,8%.   Continua...