Ue valuterà richiesta Ucraina prestito supplementare 2 mld euro

martedì 21 ottobre 2014 16:04
 

BRUXELLES, 21 ottobre (Reuters) - L'Ucraina ha chiesto altri due miliardi di euro e le autorità dell'Unione europea valuteranno il prestito insieme al Fondo Monetraio Internazionale, ha detto oggi un portavoce della Commissione europea.

"La Commissione resta impegnata a sostenere l'Ucraina, in linea con i precedenti impegni", ha detto il portavoce Simon O'Connor in una nota.

Il ministro dell'Energia ucraino è oggi a Bruxelles per colloqui con il suo omologo russo e il commissario europeo all'Energia per cercare di risolvere la contesa sui debiti non pagati alla Russia per le forniture di gas.

Nel settembre scorso il presidente uscente della Commissione europea José Manuel Barroso aveva detto che la Ue era pronta a fonire all'Ucraina prestiti per 1 miliardo di euro, dopo le conclusioni di uno studio del Fmi sul pacchetto di aiuti al paese dell'Est Europa, che complessivamente assomma a 17 miliardi.

(Barbara Lewis e Philip Blenkinsop)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia