Borsa Usa rimbalza grazie a trimestrali, GE e Morgan Stanley in rialzo oltre 3%

venerdì 17 ottobre 2014 16:40
 

NEW YORK, 17 ottobre (Reuters) - L'azionario Usa è positivo in mattinata grazie a una serie di trimestrali positive che hanno allentato i timori che la debole domanda a livello globale abbia un impatto sulla crescita Usa e sugli affari.

Tuttavia l'S&P 500 resta avviato a chiudere la quarta settimana con un bilancio negativo e si tratterebbe della serie più lunga di oltre tre anni.

"Sembra che ci sia stata una tempesta quasi perfetta di fattori che hanno portato alle recenti vendite", David Lebovitz, strategist globale di JP Morgan Funds. "Con la stagione delle trimestrali che è entrata nel vivo, è importante focalizzarsi sul quadro dei risultati perché, se sono i fondamentali a continuare a sostenere i prezzi dell'azionario, allora i prezzi dell'azionario dovrebbero muoversi al rialzo".

Il settore dell'energia è il migliore dei 10 principali settori dell'S&P grazie a Schlumberger che balza del 6,61% dopo i conti trimestrali che sono stati migliori delle attese per il nono trimestre consecutivo.

General Electric sale del 3,59% e trascina l'indice S&P degli industriali dopo i conti del trimestre migliori delle attese.

Positiva anche Morgan Stanley (+3,13%) che ha visto un balzo degli utili nel trimestre dell'87%.

Honeywell sale del 3,59% grazie ai buoni dati trimestrali.

Urban Outfitters scivola di oltre 13% con volumi sostenuti dopo aver annunciato la prosecuzione del calo delle vendite nel terzo trimestre.

Intorno alle 16,35 il Dow Jones sale dell'1,51%, il Nasdaq dell'1,49% così come l'S&P 500.   Continua...