Grecia sta discutendo una linea di credito post-bailout - Samaras

venerdì 17 ottobre 2014 15:30
 

ATENE, 17 ottobre (Reuters) - Il primo ministro greco Antonis Samaras ha detto che il suo governo sta parlando con i creditori della fase successiva al programma di salvataggio internazionale, compresa la possibilità di una linea di credito che Atene potrebbe utilizzare in caso di turbolenze dei mercati.

"E' evidente che dal canto nostro non abbiamo bisogno di un nuovo bailout", dice Samaras in una nota. "Siamo tutti d'accordo sul fatto che la Grecia proseguirà sul cammino delle riforme. C'è perciò un accordo sul 'day after' e ci sono serie discussioni con i nostri partner e creditori sulla prima fase di transizione".

Samaras vuole abbandonare il piano di salvataggio dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale entro la fine dell'anno, oltre un anno prima del previsto.

Già la scorsa settimana Samaras aveva parlato della possibilità di una linea di credito precauzionale, come suggerito anche dal Fmi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia