Legge Stabilità, Tesoro potrà stipulare garanzie bilaterali su derivati - bozza

giovedì 16 ottobre 2014 15:44
 

ROMA, 16 ottobre (Reuters) - Il Tesoro potrà stipulare garanzie bilaterali per la gestione delle operazioni in derivati sui titoli di Stato.

Lo prevede una bozza della legge di Stabilità che Reuters ha avuto modo di leggere.

"La garanzia è costituita da titoli di Stato dell'area euro denominati in euro oppure da disponibilità liquide gestite attraverso movimentazioni di conti di tesoreria o di altri conti appositamente costituiti", spiega la bozza della manovra.

Il Tesoro ha stipulato derivati su circa 160 miliardi di debito pubblico.

Raccomandate dal Fondo monetario internazionale, le garanzie bilaterali dovrebbero rendere più facile per il Tesoro tornare ad emettere debito pubblico in valuta straniera, limitando i rischi dovuti all'eccessiva volatilità dei credit default swap (Cds).

Non solo. Con questa mossa Via XX Settembre vuole aiutare le banche ad adeguarsi ai criteri di Basilea III. Gli istituti di credito, infatti, devono rispettare precisi requisiti patrimoniali a fronte dell'esposizione ai derivati.

L'ultimo collocamento in dollari della Repubblica italiana risale all'8 settembre del 2010, nell'ambito del programma "Global bond".

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia