Telecom Italia cala dopo che AD raffredda speculazioni su Tim Brasil

mercoledì 15 ottobre 2014 13:19
 

MILANO, 15 ottobre (Reuters) - Telecom Italia è in netto ribasso dopo le dichiarazioni dell'AD Marco Patuano, ieri a un giornale brasiliano, che allontanano le prospettive di vendita di Tim Participacoes (Tim Brasil), dicono i trader.

Le notizie di oggi fanno pensare che Tim Brasil non si vende più e il titolo scende, secondo un trader. Ma lo scenario resta poco chiaro con un elevato grado di incertezza.

Un analista dice che si guarda anche ai risultati previsti per inizio novembre che dovrebbero confermare la debolezza del mercato interno sul mobile.

Alle 13,05 Telecom Italia é in ribasso del 3,7% a 80,8 centesimi, contro un indice del mercato italiano FTSE Mib che perde l'1,6% e un indice europeo delle telecomunicazioni che cala dell'1%.

I volumi su Telecom Italia sono pari a 47,3 milioni da una media di 106 milioni circa.

Patuano ha detto ieri, in un'intervista a Valor Economico, che Tim Brasil può continuare a operare da sola senza fusioni o acquisizioni per altri cinque anni, che rimane strategica e che la sua valutazione è di almeno 11 volte l'Ebitda. Ha aggiunto inoltre che Tim Brasil non sta valutando un'offerta per Grupo Oi .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia