Natuzzi, domani scade cig, sindacati ok solidarietà con produzione romena

martedì 14 ottobre 2014 19:52
 

BARI, 14 ottobre (Reuters) - Scade domani, 15 ottobre, alla Natuzzi l'anno di cassa integrazione - a rotazione, per tutti - concordata con sindacati e ministero dello Sviluppo.

In campo, secondo i sindacati, la possibilità che si passi alla stipula di contratti di solidarietà, ma a patto di far rientrare in Italia nuova produzione dalla Romania pari a 100 mila sedute, parte anche questa dell'accordo dello scorso anno.

La notizia arriva il giorno della semestrale che indica, per il gruppo pugliese dei divani, un arretramento del 6,1% del fatturato a 211,1 milioni su anno, e della redditività con una perdita di 24,5 milioni, cresciuta dell'11,6%.

Il patron Pasquale Natuzzi attribuisce il calo del fatturato a ritardi di produzione in Cina e inefficienza produttiva in Italia, unitamente all'effetto cambi che ha inciso negativamente nella misura del 3,35".

"A fronte di un flusso ordini in crescita (si attesta su un più 7,9%) la performance produttiva non ha pienamente corrisposto alle aspettative", ha proseguito.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia