Finmeccanica non soddisfatta jv con russa Sukhoi, valuterà - Ad

martedì 14 ottobre 2014 15:18
 

ROMA, 14 ottobre (Reuters) - La join venture Superjet nel settore degli aerei regionali con la russa Sukhoi non rientra fra le aziende oggetto di sanzioni internazionali contro Mosca, ma non soddisfa in ogni caso il gruppo Finmeccanica che sta valutando cosa farne.

Lo ha detto l'amministratore delegato Mauro Moretti nel corso di una audizione in Senato rispondendo alla domanda di un parlamentare.

I risultati di Superjet "non sono soddisfacenti" perciò "stiamo valutando" cosa fare, ha detto Moretti.

Il Sukhoi Superjet 100 è un jet regionale sviluppato da Sukhoi Civil Aircraft Company (Scac), società partecipata da Alenia Aermacchi. Alenia e Sukhoi hanno poi formato un'altra joint venture denominata Superjet International (51% Alenia Aermacchi, 49% Sukhoi Holding) con sede a Venezia, per le attività di marketing, vendita, customizzazione e consegna sul mercato occidentale del velivolo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia