Jp Morgan Chase archivia trim3 in utile dopo perdita scorso anno

martedì 14 ottobre 2014 11:23
 

14 ottobre (Reuters) - JP Morgan Chase ha archiviato il terzo trimestre con un utile netto a 5,6 miliardi di dollari, pari a 1,36 dollari per azione, dalla perdita di 380 milioni registrata nello stesso periodo del 2013 a causa delle dispute legali.

E' quanto emerge dal sito shareholder.com, dove è stato pubblicato un documento apparentemente autentico contenente i risultati, prima della nota ufficiale.

No comment da parte della banca.

La stima Thomson Reuters IBES per l'eps è pari a 1,38 dollari per azione.

Sempre secondo shareholder.com, i ricavi del terzo trimestre sono stati pari a 24,25 miliardi di dollari. Il margine di interesse è stato pari a 11,11 miliardi, mentre il common equity tier 1 capital ratio è salito a 10,2 dal 9,8 del secondo trimestre.

A Francoforte il titolo cede l'1,8% sulla scia dei risultati, mentre nel pre-borsa a Wall Street indica -0,6%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia