Legge Stabilità, su Tfr in busta paga ancora in cerca di soluzioni - Zanetti

lunedì 13 ottobre 2014 12:23
 

ROMA, 13 ottobre (Reuters) - Il governo non ha ancora deciso se inserire in legge di Stabilità la facoltà per i lavoratori dipendenti di avere il Tfr in busta paga, ma il via libera non arriverà senza la "matematica certezza" di scongiurare qualsiasi rischio di liquidità per le imprese.

Lo ha detto oggi il sottosegretario all'Economia Enrico Zanetti, secondo cui su questo tema "stiamo arrivando alla fine del percorso di analisi".

"Il progetto verrà concretamente attuato solo se avremo la matematica certezza di poter mettere in campo strumenti idonei a scongiurare qualsiasi rischio di liquidità per le imprese", ha detto Zanetti ai giornalisti a margine di un evento a Roma.

"La cosa si farà soltanto se sarà possibile trovare soluzioni non banali, perché c'è il tema della liquidità per le imprese sotto i 50 dipendenti, c'è il tema del flusso al bilancio dello stato per il tramite del fondo Inps per le imprese sopra i 50 dipendenti e c'è il tema della previdenza complementare per chi ha esercitato questa opzione".

"Ci deve essere un bilanciamento di tutte le diverse esigenze e necessità. Ove queste soluzioni non risultassero pienamente convincenti - e stiamo arrivando alla fine del processo di analisi - il progetto non si farà".

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia