Borsa Usa debole, titoli semiconduttori pesano su Nasdaq

venerdì 10 ottobre 2014 16:28
 

NEW YORK, 10 ottobre (Reuters) - Andamento moderatamente debole alla borsa Usa per Dow e S&P 500 dopo il forte calo della vigilia, mentre il Nasdaq cede più decisamente terreno penalizzato dalla negatività del settore dei chip.

Gli indici sono indirizzati a chiudere la settimana in netto ribasso, con gli investitori preoccupati per il ritmo di crescita dell'economia globale e dell'impatto sugli utili societari.

Affondano i titoli legati ai semiconduttori dopo che Microchip Technology ha lanciato un warning sulle vendite, sottolineando che è iniziata una correzione del settore e che potrebbero arrivare ulteriori cattive notizie da altri produttori di chip. Il titolo lascia sul terreno oltre il 13%.

Intel perde il 4,5%, Texas Instruments affonda del 7,7% e Micron Tech di quasi l'8%.

"Gli investitori dovranno continuare a preoccuparsi, anche dopo oggi, delle conseguenze del warning di Microchip", commenta in una nota Andrew Wilkinson di Interactive Brokers Group.

Intorno alle 16,20 italiane il Dow Jones cede lo 0,07%, l'S&P 500 lo 0,45% e il Nasdaq Composite l'1,2% circa.

  Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Borsa Usa debole, titoli semiconduttori pesano su Nasdaq | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,821.52
    -0.34%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,626.56
    -0.32%
  • Euronext 100
    946.83
    -0.26%