Btp debole sotto peso produzione ma buona asta Bot, spread sale

venerdì 10 ottobre 2014 12:26
 

MILANO, 10 ottobre (Reuters) - Il secondario italiano appare
debole, gravato dal deludente dato sulla produzione industriale
di agosto. A pesare sul mercato è però anche l'attesa del
pronunciamento di Moody's e Dbrs sul rating dell'Italia e
soprattutto delle aste a medio-lungo di metà ottobre, in
calendario per lunedì. Tassi in rialzo quindi dai livelli di
ieri, quando il rendimento del decennale italiano ha sfiorato il
minimo storico toccato i primi di settembre a 2,26% spingendosi
in seduta fino a 2,27%.
    "Il dato sulla produzione pesa. Certo dopo la pubblicazione
di quello tedesco non ci si aspettava chissà che performance, ma
il quadro è fosco" dice un trader italiano. 
    La produzione industriale italiana è tornata a salire su
base congiunturale in agosto, ma meno delle previsioni, segnando
un +0,3% su mese e un -0,7% su anno.
    "Pesa anche un certo nervosismo in attesa delle valutazioni
delle agenzie di rating, in particolare Moody's, e delle aste in
agenda lunedì" dice ancora il trader.
    Dopo un minimo a 141, il differenziale fra i rendimenti dei
decennali di riferimento italiano e tedesco si è spinto fino in
area 146 pb.
    Oggi, a mercati chiusi, Moody's e Dbrs si pronunceranno in
merito al rating sovrano dell'Italia. La valutazione attuale di
Moody's sul Paese è 'Baa2' con outlook stabile, mentre quella di
Dbrs è 'A (low)' con outlook negativo. Sempre oggi, S&P si
pronuncerà su Francia e Finlandia, Dbrs su Olanda e Spagna,
Fitch su Portogallo.
    Lunedì il Tesoro italiano offrirà titoli a medio-lungo con
le aste di 3, 7 e 30 anni per un ammontare complessivo fra i
5,25 e i 6,75 miliardi di euro.
    "L'asta Bot è andata comunque molto bene. Il rendimento,
sebbene in rialzo dai minimi di settembre, è a un livello molto
buono per il Tesoro" dice ancora il trader.
    Il Tesoro ha collocato stamane i previsti 8 miliardi di euro
del Bot a 12 mesi con un rendimento a 0,301%, dal precedente
0,271% che costituitva il minimo storico. Il rapporto di
copertura è risultato pari a 1,70.
      
============================= 12,15 ============================
FUTURES BUND DIC.          150,42   (+0,21)
FUTURES BTP DIC.           130,55   (-0,37)
BTP 2 ANNI  (AGO 16)    105,864  (-0,029)  0,473%
BTP 10 ANNI (SET 24)   112,574  (-0,290)  2,330%
BTP 30 ANNI (SET 44)   120,516  (-0,373)  3,653%
========================= SPREAD (PB)===========================
                                               ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   142           143
BTP/BUND 2 ANNI           54            54
BTP/BUND 10 ANNI       145           141
livelli minimo/massimo             140,7-145,6   138,8-142,3   
BTP/BUND 30 ANNI       188           184
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   185,7         184,1
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  132,3         130,0
================================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia