Ipo, Intercos rinuncia a causa condizioni mercati, ora focus su altre

venerdì 10 ottobre 2014 09:45
 

MILANO, 10 ottobre (Reuters) - Passo indietro di Intercos, che rinuncia a Piazza Affari. Nella tarda serata di ieri, infatti, la società attiva nella commercializzazione di cosmetici ha annunciato il ritiro dell'operazione a causa delle condizioni dei mercati.

Si tratta del secondo ritiro di un'Ipo nel giro di pochi giorni, dopo quella di Italiaonline.

La decisione degli azionisti di Intercos era nell'aria, dato che, a poche ore dalla chiusura dei libri, l'offerta non era ancora stata interamente coperta.

VOLATILITA' MERCATI AFFOSSA OPERAZIONI IN EUROPA

"Nonostante l'ampio interesse e l'apprezzamento manifestato dagli investitori istituzionali italiani ed esteri nel corso del roadshow", si legge nel comunicato, "e pur considerando la qualità e il numero delle adesioni ricevute (corrispondenti ad una richiesta di azioni di poco inferiore al quantitativo massimo offerto), la società ha ritenuto che le condizioni dei mercati finanziari, deterioratesi repentinamente nel corso degli ultimi giorni, non consentano di ottenere una valutazione che rifletta fedelmente il reale valore intrinseco e le potenzialità della società".

Una fonte bancaria ieri aveva detto a Reuters che erano giunti diversi ordini dagli Stati Uniti, ma non sufficienti a coprire il book.

"E' un mercato del compratore, non del venditore", aveva commentato ieri Roberto Lotici, fund manager di Ifigest. "Perché dovrei comprare un titolo con poca visibilità quando ci sono tante azioni sul mercato con risultati certi?".

Sempre ieri, Alberto Checchinato, analista di Fidentis, aveva spiegato che "Intercos è un gruppo con ottimi fondamentali, ma il prezzo dell'Ipo non è quello giusto", anche al minimo della forchetta indicativa.   Continua...