Grupo Oi, si dimette AD, apre strada a cessione asset portoghesi

mercoledì 8 ottobre 2014 10:47
 

RIO DE JANEIRO, 8 ottobre (Reuters) - Grupo Oi dice che il suo AD, Zeinal Bava, si è dimesso dalla società con effetto immediato, aprendo potenzialmente la strada alla vendita delle attività portoghesi.

Bava, che è entrato nel gruppo a giugno 2013 con lo scopo di spingere per la fusione con PT, sarà sostituito temporaneamente dal cfo, Bayard Gontijo.

Oi sta vendendo gli asset non-core al fine di ridurre il debito. Altice, società di telecomunicazioni del miliardario Patrick Drahi, ha in corso colloqui per acquistare le attività portoghesi che sono diventate parte del gruppo dopo la fusione con Portugal Telecom (PT).

Oi, l'unica società telefonica controllata da operatori brasiliani, ad agosto ha dato mandato alla banca di investimento BTG Pactual di studiare l'acquisizione di Tim Participações , del gruppo Telecom Italia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia