Borsa Milano in calo in avvio con banche e automotive, positiva Telecom

mercoledì 8 ottobre 2014 09:22
 

MILANO, 8 ottobre (Reuters) - Avvio debole per Piazza Affari come per le altre borse europee in un clima di crescente prudenza sulle prospettive di crescita dell'economia globale.

Dopo il netto ribasso archiviato ieri, il FTSEMib cede intorno alle 9,15 lo 0,25% circa, come l'Allshare , mentre l'indice europeo FTSEurofirst 300 scende dello 0,5%.

Tra i pochi rialzi TELECOM, partita con un rialzo superiore all'1% e ora a +0,35%. Indiscezioni stampa parlano di un interesse di Vincent Bolloré ad aumentare la sua partecipazione tramite Vivendi ampiamente sopra l'8,5% pattuito.

Positiva ENEL la cui controllata spagnola Endesa ha svelato questa mattina una cedola straordinaria per 6,3 miliardi complessivi.

Sale anche GENERALI (+0,6%).

Debole tutto il settore automotive (-1,1% FIAT ) in linea con il comparto europeo, scendono le banche in Italia come in Europa.

Partenza difficile, ancora, per WORLD DUTY FREE sotto pressione da venerdì dopo quello che i broker considerano un profit warning di fatto. Oggi Goldman ha tagliato il giudizio a "neutral" da "buy". Dopo i primi scambi in calo di quasi il 2% il titolo ha però recuperato parzialmente e tratta a -0,5%.

  Continua...