Immobili, Bnp Paribas investe su residenziale a Milano accanto a CityLife

martedì 7 ottobre 2014 15:53
 

MILANO, 7 ottobre (Reuters) - Bnp Paribas torna a investire nel residenziale a Milano dove ha rilevato da Unipol un ex hotel di Salvatore Ligresti, per farne 110 appartamenti in diretta concorrenza con il vicino progetto di CityLife, in mano a Generali.

Il Grand Hotel Fiera Milano, che la banca francese ha comprato per 25 milioni di euro, diventerà un complesso residenziale destinato prevalentemente a famiglie. Sarà pronto nel primo trimestre del 2017 e messo sul mercato a un prezzo medio intorno ai 6.500 euro al metroquadro.

"L'inveduto di CityLife non ci spaventa per due motivi: abbiamo un prodotto diverso, di qualità ma meno sfarzoso, attento alle caratteristiche della tradizione architettonica italiana; e poi è diverso il prezzo, inferiore di almeno 1.500/2.000 euro al metroquadro", ha detto Cesare Ferrero, responsabile di Bnp Paribas Real Estate in Italia, presentando il progetto.

Oggi a Milano ci sono iniziative di sviluppo immobiliare per un totale di circa 4.000 unità abitative, il 52% delle quali sono invendute. Esiste però - è convinta Bnp - ancora spazio per una domanda di residenze, anche nel rinomato quartiere Fiera, nonostante i 1.000 appartamenti offerti da CityLife e i circa 600 di Parco Vittoria.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia