Terna, inopportune acquisizioni estere con partner finanziari-Ad

martedì 7 ottobre 2014 15:53
 

ROMA, 7 ottobre (Reuters) - Non è opportuno andare in compagnia di fondi a fare acquisizioni all'estero. Per quel che riguarda la Grecia, dove Terna è in gara per la privatizzazione della rete, la società italiana ha un obiettivo industriale di interconnessioni della rete.

Lo ha detto l'Ad della società che gestisce la rete di trasmissione italiana ad alta tensione, Matteo Del Fante, rispondendo alle domande durante un'audizione congiunta delle commissioni Industria di Camera e Senato a palazzo Madama.

"Non ritengo opportuno per l'azienda andare a fare shopping all'estero insieme con fondi finanziari. In Grecia c'è un interesse per l'integrazione della rete", ha detto il manager rispondendo alla domanda di un parlamentare.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia