Cez sta valutando acquisto quota Enel in società elettrica slovacca

martedì 7 ottobre 2014 12:02
 

PRAGA, 7 ottobre (Reuters) - Il gruppo elettrico ceco CEZ sta valutando l'acquisto della quota di Enel nella società slovacca Slovenske Elektrarne ma non ha ancora avanzato una proposta.

Lo ha dichiarato l'AD Daniel Benes oggi.

Benes ha detto a Reuters che sta ancora soppesando le intenzioni del governo slovacco dato che è possibile che lo Stato - che detiene il 34% di Slovenske Elektrarne, mentre Enel possiede il resto - possa prendere una quota di maggioranza.

"Non abbiamo avanzato un'offerta, siamo nello stadio in cui stiamo analizzando la situazione", ha spiegato l'AD. "Abbiamo bisogno di capire quale sia la posizione del governo slovacco, perché una delle opzioni che stiamo analizzando è che anche loro possano voler comprare la quota. In quel caso non ha senso per noi comprare".

Benes aveva detto ad un giornale ceco a settembre che CEZ voleva che il governo slovacco condividesse il rischio della creazione di nuovi impianti nucleari attualmente in costruzione da parte di Slovenske Elektrarne.

Enel ha deciso di vendere la sua quota per ridurre il debito del gruppo.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia