PUNTO 1-Fiat in ribasso dopo dato negativo vendite auto Brasile

martedì 7 ottobre 2014 13:09
 

(Riscrive aggiungendo contesto, commenti trader)

MILANO, 7 ottobre (Reuters) - Fiat in calo a Piazza Affari dopo i dati sulle vendite di auto in Brasile che evidenziano un deciso rallentamento e il gruppo che fa peggio del mercato, dicono i trader.

Le immatricolazioni di auto Fiat in Brasile hanno registrato a settembre un calo annuo del 14,8%, rispetto al -5,3% del dato complessivo, secondo i dati Anfavea.

Fiat, che inizia gli scambi a Wall Street il 13 ottobre, potrebbe inoltre offrire al mercato le azioni rivenienti dal recesso della fusione in Fca a 7,727 euro per azione. Secondo i trader, per un'operazione di questo tipo aspetterà che il prezzo sia salito oltre quel livello.

L'AD Sergio Marchionne ha detto che intende cedere le azioni proprie, pari a circa il 6% del capitale, a Wall Street dopo la quotazione. La decisione dipenderà ovviamente dai volumi che riuscirà a raggiungere Fiat sul mercato Usa.

Un roadshow non è previsto in vista dell'inizio degli scambi di Fiat a Wall Street, ma si terrà probabilmente a novembre in vista della possibile vendita di azioni.

Alle 12,30 circa Fiat segna un calo dell'1,5% a 7,285 euro a fronte di un ribasso del FTSE Mib dell'1,04% e dell'indice delle auto europee dello 0,4%.

Volumi a 11,7 milioni circa a fronte di una media giornaliera di 16 milioni circa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia