Eni, governo ha molta fiducia in Descalzi -viceministro De Vincenti

lunedì 6 ottobre 2014 19:19
 

MILANO, 6 ottobre (Reuters) - Il governo ha molta fiducia nell'operato dell'Ad di Eni, Claudio Descalzi.

Lo ha detto il viceministro allo Sviluppo Economico con delega all'energia, Claudio De Vincenti a margine della riunione informale fra i ministri dell'Energia e dell'Ambiente svoltosi a Milano.

"Il governo ha molta fiducia in Descalzi", ha detto De Vincenti.

Il gruppo sta vivendo un momento particolarmente difficile alle prese con vicende giudiziarie per alcune commesse in Nigeria e Algeria. L'inchiesta della Procura di Milano ipotizza il pagamento di tangenti per l'acquisto da parte dell'Eni della licenza per l'esplorazione di un campo petrolifero in Nigeria e vede indagati fra gli altri l'attuale Ceo e il suo predecessore Paolo Scaroni.

Eni ha sempre ribadito la sua estraneità a qualsiasi condotta illecita, così come Scaroni attraverso il suo legale e Descalzi in una comunicazione ai dipendenti. Nel comunicato emesso lo scorso 11 settembre Eni ha sottolineato "la sua estraneità a qualsiasi condotta illecita", sottolineando di aver stipulato gli accordi per l'acquisizione del blocco in Nigeria "unicamente dal governo nigeriano e dalla società Shell".

(Steve Jewkes, Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia