Wall Street - Stocks to watch del 6 ottobre

lunedì 6 ottobre 2014 13:29
 

NEW YORK, 6 ottobre (Reuters) - I futures sugli indici di
Wall Street sono in rialzo, segnalando che il rally di venerdì
potrebbe continuare in un clima di maggiore fiducia degli
investitori nella forza dell'economia Usa e nella politica
monetaria della Federal Reserve.
    Venerdì l'indice S&P 500 ha messo a segno la migliore seduta
da agosto, spinto dai dati più forti delle attese sul mercato
del lavoro che hanno alimentato l'ottimismo sull'economia.
    La volatilità sul mercato di recente è stata alta, con forti
oscillazioni tra i disordini a Hong Kong e i timori per l'Ebola
negli Stati Uniti, che potrebbero continuare a condizionare gli
scambi. L'indice di volatilità CBOE venerdì ha chiuso a
14,55, ben sotto la media a lungo termine di 20.
    Gli investitori intanto attendono l'inizio della stagione
delle trimestrali in cerca di ulteriori informazioni
sull'andamento delle società nella congiuntura attuale. Questa
settimana sono in calendario i risultati di Alcoa, Costco
Wholesale e Monsanto, anche se la stagione
entrerà nel vivo la prossima settimana.  
    Attorno alle 13,20 italiane il futures sullo S&P 500 
sale dello 0,35%, il contratto a dicembre sul Dow Jones 
guadagna lo 0,3% mentre il derivato sul Nasdaq avanza
dello 0,46%.
    Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale
 guadagna 4/32 e rende il 2,432%, il trentennale
 avanza di 2/32 con un rendimento del 3,129%.  
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    HEWLETT-PACKARD balza di oltre il 6% nel pre-borsa
dopo l'annuncio di una scissione in due società quotate,
separando le attività di computer e stampanti dal business in
più rapida crescita dei servizi corporate.
    Rialzo di quasi l'8% prima dell'avvio ufficiale delle
contrattazioni per BECTON DICKINSON che ieri ha
annunciato l'acquisto di CAREFUSION per 12,2 miliardi di
dollari in contanti e azioni.
    CHEVRON ha annunciato la vendita di una quota del
30% del giacimento canadese di shale Duvernay a Kuwait Foreign
Petroleum Exploration per 1,5 miliardi di dollari.
    GENERAL MOTORS ha comunicato sabato tre nuovi
richiami per oltre 57.000 veicoli negli Stati Uniti, dopo aver
già richiamato alla vigilia 524.384 vetture.
    UNESIS PHARMA affonda del 52% nel premarket dopo
l'annuncio dell'esito negativo dell'obiettivo primario di un
test clinico.
    I risultati di uno studio di fase III spingono invece in
rialzo del 14% le azioni ALCOBRA. 
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia