Russa Evraz estende sospensione produzione acciaio Italia per 12 mesi

lunedì 6 ottobre 2014 11:01
 

MOSCA, 6 ottobre (Reuters) - Il roduttore russo di acciaio Evraz estende la sospensione della propria produzione di laminati per i prossimi 12 mesi a causa del deterioramento delle condizioni di mercato, ha annunciato oggi l'amministratore delegato Alexander Frolov.

Le attività di Evraz Palini e Bertoli SpA, controllata del gruppo russo, erano già state sospese nell'agosto 2013 a causa delle incertezze sull'andamento della siderurgia in Italia, il secondo mercato in Europa per produzione, colpito da un calo della domanda e dall'inchiesta per disastro ambientale relativa allo stabilimento Ilva di Taranto.

"La sospensione di Palini e Bertoli sarà estesa per un altro anno, dato che le condizioni del mercato sono peggiorate", ha detto Frolov ai giornalisti a margine della World Steel Conference di Mosca.

L'impianto della Evraz in provincia di Udine ha una capacità produttiva di 500 tonnellate annue di laminati d'acciaio di gradi e tagli diversi. (Svetlana Burmistrova e Andrey Kuzmin)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia