Favini, Ipo solo per istituzionali, per Imi società vale fino 94 mln

venerdì 3 ottobre 2014 19:25
 

MILANO, 3 ottobre (Reuters) - Favini segue la strada di Intercos, optando per un'offerta riservata solo agli istituzionali, senza lasciare nulla per il retail.

E' quanto emerge da uno studio di Banca Imi che, in uno studio riservato agli investitori, attribuisce alla società un equity value tra i 68 milioni e i 93,6 milioni prima dell'aumento di capitale.

Banca Imi è uno dei global coordinator dell'opvs.

La società specializzata nel packaging di lusso e negli stampi per ecopelle punta ad approdare sul segmento Star con un flottante di almeno il 50%, prima della greenshoe (pari al 15% dell'offerta).

Nel dettaglio - si legge nello studio di Imi - le azioni offerte dovrebbero arrivare per il 60% da un aumento di capitale e per il 40% dalla vendita da parte di alcuni azionisti.

Il fondo di private equity Orlando Italy è il maggiore socio con una quota del 62,4%, dopo l'acquisizione avvenuta nel 2008.

Crédit Agricole Capital, Lacim Srl e V.N. Ghedini, che attualmente detengono rispettivamente il 20,5%, il 12,9% e l'1% della società, venderanno tutte le azioni, spiega lo studio. Orlando e il management avranno un lock up di 18 mesi.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia