Migros, turca Anadolu lancia offerta per rilevare 40% da BC Partners

venerdì 3 ottobre 2014 11:36
 

ISTANBUL, 3 ottobre (Reuters) - Il gruppo turco Anadolu ha avanzato un'offerta per rilevare una quota del 40,25% della catena di supermercati Migros da BC Partners.

L'offerta, ha specificato Migros in un comunicato alla borsa di Istanbul ieri sera, è di 26 lire turche per azione, con un premio del 36% sul prezzo di chiusura delle azioni nella seduta di ieri.

Sulla scia dell'annuncio, stamani il titolo Migros ha segnato in apertura un rialzo di oltre il 10% per poi ripiegare leggermente.

Anadolu è un conglomerato con partecipazioni in diversi settori, dalla finanza all'automotive fino al beverage (è presente con marchi di birra e soft drinks in Turchia, Russia, Kazakhstan, Georgia, Moldova e Ucraina) ma, ad oggi, non possiede asset nel comparto retail alimentare.

Migros e BC Partners, che possiede l'80%, hanno avviato negoziati esclusivi e, se l'accordo sarà finalizzato, entrambi avranno un controllo paritetico sul gruppo dei supermercati che vede presente tra gli azionisti anche l'italiana DeA Capital .

Il private equity londinese BC Partner sta cercando di vendere la propria partecipazione da diversi anni; ma il rallentamento dell'economia turca e il deprezzamento della lira contro il dollaro hanno ostacolato il progetto.

BC Partners ha acquistato Migros nel 2008 per 3,25 miliardi di dollari con l'aiuto dell'operatore di private equity turco Turkven e di DeA Capital battendo l'offerta di Blackstone e del gruppo alimentare croato Agrokor.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia