Wall Street - Stocks to watch del 2 ottobre

giovedì 2 ottobre 2014 13:58
 

NEW YORK, 2 ottobre (Reuters) - I futures sugli indici di
Wall Street sono poco mossi dopo i pesanti cali della vigilia,
con il mercato in attesa di nuovi dati macro per avere maggiori
indicazioni direzionali.
    Sulla borsa di recente ha prevalso la debolezza e l'indice
S&P 500 ha perso terreno in sette delle ultime nove sedute.
Anche se il benchmark è sotto soltanto del 3,2% rispetto ai
record di chiusura, l'indice Russell 2000 delle small cap
ieri ha chiuso oltre il 10% sotto i massimi, entrando quindi in
territorio di correzione.
     I titoli small cap sono considerati un settore guida del
mercato e alcuni operatori temono che la debolezza possa
diffondersi al resto di Wall Street. Tuttavia il Russell ha già
visto un forte ritracciamento anche all'inizio di quest'anno,
che non ha portato a perdite simili per l'S&P 500.
    Il ribasso di ieri ha seguito la prima diagnosi di un
paziente con Ebola negli Stati Uniti, notizia che ha messo sotto
pressione l'azionario in generale e le società di trasporti e
linee aeree in particolare.
    Sul fronte macro l'attesa è per le richieste settimanali di
sussidi di disoccupazione che saranno pubblicate alle 14,30
italiane, dati che arrivano dopo le statistiche Adp di ieri
sugli occupati del settore privato, cresciuti a settembre più
delle attese. L'attenzione è però soprattutto rivolta a domani,
quando sarà resa nota la lettura sul mercato del lavoro in
generale, atteso in ripresa a settembre dopo la debolezza di
agosto.
    Dopo l'apertura del mercato sono inoltre in agenda i dati su
beni durevoli e ordini all'industria, entrambi relativi ad
agosto.
    Attorno alle 13,45 italiane il futures sullo S&P 500 
sale dello 0,11%, il contratto a dicembre sul Dow Jones 
guadagna lo 0,07% mentre il derivato sul Nasdaq arretra
dello 0,04%.
    Il mercato obbligazionario è marginalmente debole: il
benchmark decennale cede 1/32 e rende il 2,405%, il
trentennale arretra di 7/32 con un rendimento del
3,125%.  
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    TWITTER guadagna il 2,4% nel pre borsa dopo la
promozione a "overweight" da parte di JP Morgan.
    DOLLAR GENERAL ha prorogato al 31 ottobre l'offerta
di acquisto sulla totalità delle azioni in circolazione di 
FAMILY DOLLAR STORES.
    SEARS HOLDINGS ha annunciato che venderà la maggior
parte della partecipazione in Sears Canada riducendo la
quota, che a marzo era pari al 51%, a circa il 12%.
    DISH NETWORK CORP, VERIZON COMMUNICATIONS,
AT&T, T-MOBILE US intendono presentare un'offerta
nell'asta di novembre della Federal Communications Commission
per le frequenze conosciute come AWS-3. 
    EXPEDIA ha avuto il via libera dell'Antitrust
australiana all'acquisto della rivale locale Wotif.com Holdings 
 in quanto l'operazione, del valore di circa 610 milioni
di dollari, non ridurrà significativamente la concorrenza.
    ESPERION THERAPEUTICS balza del 31% nel preborsa
sulla scia dell'annuncio che, nell'ambito di un test clinico, un
farmaco sperimentale contro il colesterolo sviluppato dalla
società ha abbassato i livelli LDL significativamente più dello
Zetia di Merck & Co.
     
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia