RPT-Premafin, UnipolSai citabile come responsabile civile in processo Ligresti

giovedì 2 ottobre 2014 11:41
 

(Elimina refuso nel titolo)

MILANO, 2 ottobre (Reuters) - I giudici della prima sezione penale del tribunale di Milano hanno deciso che UnipolSai è citabile come responsabile civile nel processo a carico di Salvatore Ligresti e di altre due persone nell'ambito dell'inchiesta sui trust esteri con al centro la holding Premafin.

I giudici hanno accolto la richiesta presentata da alcune parti civili, compresi diversi azionisti di Premafin, a cui invece il pm Luigi Orsi si era opposto.

La decisione - le cui motivazioni saranno depositate il prossimo 6 ottobre - implica che se si dovesse arrivare ad una condanna, la società sarebbe chiamata a risarcire le parti civili.

Ligresti è stata rinviato a giudizio lo scorso giugno insieme a Giancarlo De Filippo e Niccolò Lucchini.

L'accusa ipotizza il reato di manipolazione del mercato, per operazioni effettuate tra il novembre 2009 e il settembre 2010, ritenute finalizzate a tenere alto il prezzo dei titoli di Fonsai - all'epoca quotata in borsa - che ora è passata sotto Unipolsai.

Il processo riprenderà il 2 dicembre.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia