Egitto paga 1,5 mld dlr debito ad aziende energetiche straniere

giovedì 2 ottobre 2014 11:26
 

CAIRO, 2 ottobre (Reuters) - L'Egitto ha pagato 1,5 miliardi di dollari del proprio debito alle società energetiche straniere, secondo quanto ha riferito il ministro del Petrolio in una nota.

Il debito rimanente nei confronti delle aziende energetiche straniere, fra cui anche l'italiana Eni, è pari a 4,9 miliardi dopo quest'ultimo pagamento.

"Il governo intende ridurre il debito dovuto ai partner nel settore petrolifero a un livello appropriato al fine di motivarle a intensificare la ricerca e l'esplorazione", dice il ministro Sherif Ismail nella nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia