Consulenze Expo, verifiche anche da Corte dei Conti

mercoledì 1 ottobre 2014 19:17
 

MILANO, 1 ottobre (Reuters) - Il pm di Milano Eugenio Fusco - titolare dell'inchiesta per presunta concussione che vede indagato tra gli altri il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni - ha incontrato oggi il pm della Corte dei Conti lombarda Alessandro Napoli per uno scambio di informazioni sulla vicenda, nell'ambito del protocollo d'intesa tra la procura e la magistratura contabile, che vuole valutare eventuali profili di danno erariale.

Lo riferiscono fonti giudiziarie.

Nell'inchiesta, nata da una costola di uno dei filoni di indagine su Finmeccanica, si ipotizzano irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti per Expo.

Tra gli indagati, oltre a Maroni - che si è detto più volte tranquillissimo -, risultano anche il capo della sua segreteria Giacomo Ciriello e il segretario generale della Regione Andrea Gibelli, che respingono ogni addebito.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia