1 ottobre 2014 / 17:59 / tra 3 anni

PUNTO 1-Auto Italia, lieve crescita ad agosto, Fiat meglio del mercato

(Aggiunge dettagli, commenti, contesto)

MILANO, 1 ottobre (Reuters) - Dopo il calo di agosto il mercato dell‘auto in Italia torna a crescere a settembre anche se ad un tasso modesto che conferma il contesto economico ancora difficile.

Secondo i dati del ministero dei Trasporti le immatricolazioni di auto in Italia nel mese appena trascorso sono salite del 3,27% rispetto a settembre 2014 a quota 110.436 unità, portando il saldo complessivo nei primi nove mesi del 2014 a +3,56%.

Il gruppo Fiat cresce più del mercato registrando un aumento delle vendite del 4,4% a 30.576 veicoli con una quota mercato in progresso al 27,7% rispetto al 27,6% di agosto e al 24,4% di settembre 2013

Nel dettaglio dei marchi, Fiat sconta un andamento delle vendite in Italia inferiore alla mercato (+1,4%) mentre spicca in positivo Lancia con una crescita del 26,9%.

Segnali positivi per Jeep, le cui immatricolazioni sono i cresciute del 44,9% rispetto all‘anno scorso e la quota (allo 0,6%) e in crescita di 0,2 punti percentuali, spiega una nota del gruppo torinese segnalando che “nel primo weekend di lancio della Renegade sono stati raccolti oltre 200 ordini tra quasi 20.000 visitatori”.

ELEMENTI POSITIVI MA MERCATO ANCORA DEPRESSO

Secondo il Centro Studi Promotor dai dati di stasera emerge qualche elemento positivo: “Per la prima volta nel 2014 la quota di mercato mensile del gruppo Fiat cresce. In settembre le case hanno molto incrementato le loro attività promozionali e anche gli investimenti pubblicitari”.

“Il mercato dunque reagisce agli stimoli e, altro aspetto non negativo, è il fatto che in settembre è diminuito il ricorso ai chilometri zero”, aggiunge la nota.

Nonostante questi segnali incoraggianti il mercato italiano dell‘auto resta ancora molto depresso: “Domanda e offerta indicano una volontà di risveglio, ma ciò non muta ancora il quadro del mercato italiano dell‘auto che resta pienamente insoddisfacente. L‘Italia è l‘unico paese in cui le vendite di autovetture sono ancora schiacciate sui livelli infimi raggiunti al culmine della crisi iniziata nel 2007, mentre il mercato dell‘auto è già ripartito persino negli altri paesi della zona euro massacrati dall‘austerity”.

Promotor cita il mercato spagnolo che a fine agosto è cresciuto del 16,4%, quello greco che è salito del +21,4%, mentre Portogallo e Cipro sono cresciuti rispettivamente del 35,7% e del 16,8%.

Per il direttore Anfia, Gianmarco Giorda, “in assenza di politiche di rilancio della domanda, la sola spinta al rinnovo fisiologico di un parco circolante effettivamente invecchiato non sarà sufficiente per ripartire”.

Tornando all‘andamento di Fiat per settembre Unrae sottolinea come la Panda continua anche a settembre a guidare la classifica delle auto più vendute in Italia, con 8.705 consegne, precedendo la Lancia Ypsilon a 5.110 vetture.

Resta al terzo posto la Fiat Punto (4.963), davanti alla Vw Golf (3.652), alla Ford Fiesta (3.526) e alla Fiat 500L (3.375).

Settima si piazza la Fiat 500 con 2.856 vendite, davanti alla Renault Clio (2.742), alla Vw Polo (2.407) e alla Citroen C3 (2.190).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below