Credibilità Europa a rischio se paesi non fanno loro dovere - Merkel

mercoledì 1 ottobre 2014 15:11
 

BERLINO, 1 ottobre (Reuters) - Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha ribadito che spetta a ciascun paese europeo mantenere gli impegni su solide politiche di bilancio e ha avvertito che la credibilità dell'intera regione è a rischio.

"Una crescita di lungo termine e sostenibile si può ottenere solo sulla base di solide politiche di bilancio. Questo riguarda la credibilità dell'Unione europea", ha detto Merkel nel corso di un evento a Berlino alcune ore dopo la conferma da parte della Francia che non raggiungerà il target di deficit concordato in Europa fino al 2017, cioè in ritardo di ulteriori due anni rispetto a quanto inizialmente previsto.

"Non siamo al punto in cui si può dire che la crisi è pienamente alle nostre spalle. Perciò è importante ora per tutti adempiere ai propri impegni e doveri in modo credibile", ha aggiunto senza citare alcuna nazione. "Questo può essere fatto solo dagli stati stessi. E' la responsabilità di ogni stato nel fare i compiti a dare sostegno alla propria competitività".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia