Zona euro, crescita manifattura rallenta ancora a settembre - Pmi Markit

mercoledì 1 ottobre 2014 10:17
 

1 ottobre (Reuters) - Il ritmo di crescita del settore manifatturiero nella zona euro è rallentato ulteriormente a settembre, condizionato dalla prima contrazione da oltre un anno dei nuovi ordini.

Le aziende hanno anche tagliato i prezzi per la prima volta da aprile, a conferma dei dati preliminari pubblicati ieri sull'inflazione della regione che mostravano un nuovo rallentamento ad appena 0,3%.

L'indice Pmi finale manifatturiero a cura di Markit è sceso a settembre a 50,3, minimo dal luglio dello scorso anno; il dato è inferiore tanto alla lettura di agosto (50,7) quanto alla stima flash su settembre (50,5). Resta comunque sopra la soglia di 50 che separa contrazione da crescita per il quindicesimo mese di fila.

Il sottoindice relativo ai nuovi ordini, che misura la domanda, è sceso a 49,3 da 50,7 di agosto e anche i nuovi ordini per l'export hanno leggermente rallentato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia