Borsa aggiorna massimi seduta dopo Cpi zona euro al traino banche

martedì 30 settembre 2014 12:35
 

MILANO, 30 settembre (Reuters) - Piazza Affari aggiorna i massimi di seduta al traino dei bancari dopo l'ultimo aggiornamento sull'inflazione della zona euro risultata, in linea con le attese, in ulteriore ridimensionamento allo 0,3% dallo 0,4% di agosto. La dinamica depressa dei prezzi alimenta infatti le speranze di nuove misure espansive non convenzionali da parte della Banca centrale europea per far ripartire l'economia, facendo aumentare l'appeal dei titoli degli istituto di credito.

Nelle sale operative si rimarca come il mercato ultimamente sia "molto top down, molto macro sensitive", piuttosto che guidato da singoli temi.

"Il Cpi insieme al (futures) forward sul (tasso) a 5 anni che è sotto il 2% confermano che il trend deflattivo chiaramente non si è invertito e la Bce dovrà restare accomodante", osserva un trader. "Vediamo cosa dirà giovedì, se entrerà nel dettaglio sul programma di acquisto di Abs o se rimarrà generica", aggiunge, riferendosi alla riunione dell'Eurotower di questa settimana.

Intorno alle 12,20 il benchmark delle blue chip italiane Ftse Mib sale di circa l'1% poco sopra i 20.750 punti. Il derivato relativo ha violato la resistenza posta a 20.700 punti e sta attaccando il livello successivo a 20.750.

Volumi sul mercato per 960 milioni di euro.

Milano fa meglio delle borse europee: il Ftseurofirst 300 avanza dello 0,5% circa.

L'allarme sui profitti lanciato ieri da Ford, che ha perso l'8% a Wall Street, deprime tutto il comparto dell'auto europea non risparmiando FIAT e, seppur con perdite più contenute, neppure PIRELLI.

Ben comprata ANSALDO STS : l'offerta da parte dei cinesi di Cnr/Insigma di cui parla oggi il Sole 24 Ore, secondo un primario broker italiano, potrebbe implicare un prezzo per azione compreso fra 8,75 e 15 euro. "Se confermata l'offerta andrebbe probabilmente oltre le nostre stime", afferma il broker nella nota giornaliera. La controllante FINMECCANICA fa ancora meglio e sale di oltre il 2%.

Si rafforzano progressivamente, nel corso della mattinata, le quotazioni di EI TOWERS nel giorno della presentazione del piano industriale   Continua...