Borsa Milano apre in modesto rialzo con Europa, flette Fiat

martedì 30 settembre 2014 09:24
 

MILANO, 30 settembre (Reuters) - Piazza Affari rialza la testa dopo lo scivolone della vigilia, avviando la seduta in timido rialzo in sintonia con le altre borse europee in un clima di mercato segnato dalla conferma deludente dell'indice Pmi cinese a cura di HSBC/Markit e dalle tensioni a Hong Kong. Fra gli investitori c'è attesa per il dato relativo all'inflazione della zona euro di settembre, in agenda alle ore 11.

Resta indietro FIAT che ripiega dopo numerose sedute in denaro nel giorno in cui sono attesi maggiori dettagli sulle indagini della Ue relative al trattamento fiscale di Fiat in Lussemburgo. In un settore europeo dell'auto sotto pressione è debole anche PIRELLI.

In luce le banche, soprattutto POP MILANO e CARIGE ; sostiene l'indice ENI, che sale quanto i concorrenti del paniere europeo dell'oil and gas.

SARAS è finita inizialmente in asta di volatilità al rialzo dopo l'accordo preliminare della controllata Sarlux con Eni per l'acquisizione di un ramo di azienda di Versalis nel cagliaritano. Successivamente il titolo è andato nuovamente in asta ma segna come ultimo prezzo 0,783 euro, in rivasso dell'1%.

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............   Continua...