Mps attende esami Bce con confortante posizione capitale - Profumo a Les Echos

venerdì 26 settembre 2014 17:49
 

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Monte dei Paschi attende di conoscere i risultati degli stress test europei potendo contare su una posizione di capitale confortante grazie anche al recente aumento di capitale da 5 miliardi.

Lo ha detto il presidente della banca senese, Alessandro Profumo, in un'intervista al quotidiano finanziario francese Les Echos aggiungendo che, pur in un possibile scenario di consolidamento post stress test, Mps potrà rimanere indipendente.

"Aspettiamo di vedere i risultati", ha risposto Profumo alla domanda se Mps supererà senza rischi gli stress test della Bce.

"In questa fase abbiamo un Common equity Tier1 vicino al 13% e i regolatori ci hanno autorizzato a rimborsare 3,5 miliardi di aiuti (interessi compresi). Tutto questo è piuttosto confortante. Abbiamo ancora un 1 miliardo di euro di aiuti di Stato da rimborsare entro il 2017", ha detto aggiunto.

Secondo Profumo dopo il 'comprehensive assessment' della Bce il sistema bancario italiano non potra sottrarsi ad una nuova ondata di consolidamento in quanto ancora troppo frammentato, Tuttavia "Mps ha ora tutta la capacità di rimanare indipendente".

Quanto alle voci di un possibile interesse di Bnp Paribas afferma: "L'ho appreso dalla stampa. Non ho mai parlato con loro".

Relativamente ad Ubs, invece, "escludo totalmente che siano interessati ad una banca retail", ha aggiunto il banchiere.

"Il nostro ruolo è stato quello di rendere la banca autosufficiente o appetibile per gli altri: abbiamo raggiunto questo obiettivo. Personalmente, penso che Mps può rimanere una banca indipendente. Se si presenta un potenziale acquirente molto interessato, il Cda e gli azionisti esamineranno il dossier ma ad oggi non è l'obiettivo", ha spiegato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia