Zona euro, rallentamento Russia avrà impatto su domanda - Draghi

giovedì 25 settembre 2014 11:58
 

VILNIUS, 25 settembre (Reuters) - Secondo il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi il rallentamento dell'economia russa avrà un impatto sull'Europa, sebbene limitato dato il volume relativamente basso degli scambi commerciali con Mosca.

"L'economia russa sta muovendo verso il basso, la crescita ha frenato bruscamente, e questo certamente avrà qualche effetto sulla domanda europea", ha detto Draghi nel corso di una conferenza stampa a Vilnius, capitale lituana.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia