Finmeccanica in rialzo, aiuta ipotesi ritorno interesse Bombardier per trasporti

giovedì 25 settembre 2014 11:27
 

MILANO, 25 settembre (Reuters) - Finmeccanica è in deciso rialzo a Piazza Affari sostenuta dalle attese per le dismissioni Ansaldo Sts e Ansaldo Breda per le quali potrebbe tornare in corsa Bombardier

La stampa riporta infatti dichiarazioni dei vertici del gruppo canadese da cui emerge un rinnovato interesse per le controllate di Finmeccanica nel settore dei trasporti e per le quali c'è già una lunga lista di pretendenti.

Alle 11,10 Finmeccanica è in rialzo del 4% a 7,72 registrando la migliore performance dell'indice FTSE Mib , poco mosso.

I volumi sono vivaci, con 2,5 milioni di pezzi trattati a fronte di una media giornaliera di 4 milioni circa.

Secondo un broker il ritorno di Bombardier "è sicuramente una notizia positiva", anche se i termini dell'eventuale accordo che, secondo la stampa potrebbe coinvolgere altri asset, non sono ancora chiari.

Di scarso impatto, almeno nel breve, e peraltro già scontata, la notizia di ieri sull'approvazione alla Camera di una mozione del Pd che impegna il governo a riesaminare l'intero programma sugli F-35 di Lockheed Martin con l'obiettivo finale di dimezzare il budget originariamente previsto, così come previsto nei mesi scorsi.

"Se venisse confermato il taglio, nel breve non ci sarebbero impatti, ma si ridurrebbe il contributo nel lungo periodo", commenta Equita Sim in una nota.

La partecipazione italiana all'F35 per ora prevede solo l'assemblaggio di parti del caccia mentre Finmeccanica vorrebbe partecipare anche alla produzione di parti elettroniche con la sua controllata Selex Es.

Il numero di F35 che l'Italia dovrebbe acquistare è già sceso da 131 a 90.   Continua...