Borsa Milano apre poco mossa, Telecom positiva, giù lusso

giovedì 25 settembre 2014 09:30
 

MILANO, 25 settembre (Reuters) - Avvio poco mosso a Piazza Affari, in linea con le altre borse europee, dopo il rimbalzo della vigilia sostenuto dalle dichiarazioni del prediente Bce Mario Draghi che ha riaffermato la volontà di mantenere una politica accomodante nella zona euro.

Sui mercati continentali torna la cautela per i recenti deludenti dati economici mentre l'euro continua a scendere senza mostrare segnali di recupero.

Nei primi scambi l'indice FtseMib è rialzo dello 0,24%, l'Allshare dello 0,26%, in linea all'indice benchmark europeo FTSEurofirst 300.

Francoforte è in rialzo dello 0,3%, Parigi dello 0,2%.

A Milano tra i titoli più vivaci TELECOM ITALIA , in rialzo dello 0,7% in attesa di novità sulla cessione di Telecom Argentina e delle decisioni del board domani sul dossier.

Secondo Icbpi, "la prospettiva della bocciatura della cessione di Telecom Argentina, con il conseguente impatto negativo sui piani di deleverage del gruppo ($960mn), non ha pesato sull'andamento del titolo Telecom Italia che continua a beneficiare delle attese di consolidamento del mercato brasiliano".

Il titolo oggi risente positivamente della decisione di JP Morgan di riavviare la copertura con "overweight".

Toniche AZIMUT, FIAT, e MEDIASET con rialzi attorno all'1%.

Generalmente positivi bancari e assicuartivi. Cede il lusso con LUXOTTICA e FERRAGAMO le peggiori del FTSE Mib con cali rispettivi dello 0,8% e dello 0,3%.   Continua...