Enel, Corte arbitrale accetta ricorso Romania su compagnia energia

mercoledì 24 settembre 2014 15:44
 

BUCAREST, 24 settembre (Reuters) - La Corte Internazionale di Arbitrato di Parigi ha accettato la richiesta della Romania di trattare un caso contro Enel riguardante la partecipazione del gruppo italiano in un fornitore locale.

E' quanto annunciato dal ministro dell'Energia di Bucarest.

Enel acquistò una quota di controllo in Electrica Muntenia Sud nel 2007; attualmente ha in mano il 64% del gruppo romeno e si è impegnata a rilevare una parte o l'intero 24% in mano al governo.

La Romania ha chiesto ad Enel di pagare 521,6 milioni di euro per la partecipazione, invocando un'opzione put, ha ricordato il ministro.

Enel punta a vendere gli asset romeni entro quest'anno: oltre a Muntenia Sud, infatti, controlla altri due fornitori locali.

Alcune società romene si sono fatte avanti per rilevare gli asset messi in vendita da Enel.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia