PUNTO 1-Ilva: ArcelorMittal, Marcegaglia e Jp Morgan vedono ministro Guidi

martedì 23 settembre 2014 19:16
 

(Aggiunge dettagli sull'incontro e background, nota Mittal)

ROMA, 23 settembre (Reuters) - L'amministratore delegato per l'Europa di ArcelorMittal, il gigante mondiale della siderurgia che da alcune settimane ha mostrato interesse per l'acquisto dell'Ilva, ha incontrato oggi il ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi e il commissario dell'azienda italiana Piero Gnudi.

E' quanto si legge in una nota del ministero.

Al termine dell'incontro, definito dal ministero "approfondito e cordiale" e a cui hanno partecipato anche Emma e Antonio Marcegaglia, amministratori delegati dell'omonima azienda, e i rappresentanti della banca d'affari Jp Morgan, Mittal ha ribadito in una nota il suo interesse all'acquisto di Ilva.

"ArcelorMittal resta interessata ad una potenziale acquisizione di Ilva e conferma che sta lavorando con il gruppo Marcegaglia - azienda leader nella lavorazione e distribuzione dell'acciaio in Italia - per valutare tali opportunità", si legge nel comunicato.

Per il momento, non è stato possibile raggiungere Ilva per un commento. Oggi, prima della riunione, una portavoce di Ilva aveva detto che "è prematuro parlare di soluzioni finanziarie e societarie".

Oggi "visto il livello delle delegazioni, era la prima volta in cui erano presenti l'Ad del gruppo indiano e i rappresentanti della famiglia Marcegaglia. Si può dire che con oggi si è aperto ufficialmente il tavolo", ha riferito a Reuters una fonte vicina al dossier, terminato l'incontro, che ha visto la partecipazione del ceo di Mittal per l'Europa, Aditya Mittal.

Un'altra fonte vicina alla trattativa ha spiegato che "al centro delle discussioni ci sono state le garanzie di protezione per l'acquirente dalle vicende giudiziarie della famiglia Riva e la questione ambientale. Anche il ruolo del gruppo italiano è stato al centro del confronto".

La stessa fonte ha anche aggiunto che da parte del commissario "c'è l'intenzione di arrivare ad avere offerte vincolanti entro la fine dell'anno".   Continua...