Borsa, Fiat sale promossa da Mediobanca Sec, Cnh scende dopo downgrade

lunedì 22 settembre 2014 10:32
 

MILANO, 22 settembre (Reuters) - Seduta a due velocità a Piazza Affari per Cnh Industrial e Fiat dopo che Mediobanca Securities ha tagliato il giudizio sulla prima a "neutral" da "outperform" e promosso la seconda a "outperform" da "neutral".

Intorno alle 10,15 Fiat balza dell'1,5% a 7,9 euro, in testa all'indice Ftse Mib che è moderatamente debole. Cnh è invece nelle ultime posizioni del paniere principale con un calo dell'1,4% a 6,14 euro. I volumi di Fiat sono circa un terzo della media di un'intera seduta negli ultimi 30 giorni mentre quelli di Cnh sono più tranquilli.

Il comparto delle auto europee cede poco meno di un punto percentuale.

Il downgrade su Cnh, con target price a 7,30 euro, è innescato da stime di crescita ridotte "che dovrebbero limitare l'espansione dei multipli che prevedevamo prima", si legge in una nota di Mediobanca Securities.

La nota sottolinea inoltre come, in termini di 'equity story', gli investitori cerchino società esposte all'Europa e con un angolo di ristrutturazione, elementi che non sono i punti chiave di Cnh. "Suggeriamo uno switch da Cnh a Fiat (promossa oggi a 'outperform')", conclude.

Il miglioramento della raccomandazione su Fiat, con target price a 10,50 euro da 8,10, è legato "a una revisione al rialzo delle stime su Ferrari e all'idea che un aumento di capitale sarà apprezzato dal mercato", sottolinea Mediobanca. La banca cita tre opzioni per ristrutturare la struttura di capitale: l'emissione di strumenti equity-linked (50% di possibilità); una "monetizzazione" di Ferrari (30% possibilità); uno scenario 'do-nothing' (20% possibilità).

Mediobanca Securities infine alza anche il rating su Exor , azionista di riferimento di Fiat, a 'outperform' da 'neutral'. Il titolo sale di un moderato 0,2% a 31,06 euro.

  Continua...