Siemens, offerta amcihevole per Dresser-Rand da 7,6 miliardi dollari

lunedì 22 settembre 2014 10:01
 

FRANCOFORTE, 22 settembre (Reuters) - La conglomerata Siemens AG ha raggiunto un accordo per rilevare il produttore americano di turbine e compressori Dresser-Rand Group Inc per 7,6 miliardi di dollari, operazione con cui il gruppo tedesco rafforza il business dell'oil and gas in Nord America.

Siemens, che ha avviato le contrattazioni stamani in ribasso dello 0,8% alla borsa di Francoforte, ha precisato che l'offerta di 83 dollari per azione è stata accettata all'unanimità dai membri del consiglio di amministrazione di Dresser-Rand. Il titolo del gruppo statunitense, che le indiscrezioni relative ad un'offerta hanno spinto al rialzo settimana scorsa, venerdì ha chiuso a Wall Street a 79,91 dollari.

Siemens ha contestualmente annunciato la vendita della propria partecipazione del 50% in BSH Bosch und Siemens Hausgeräte al proprio partner Robert Bosch per 3 miliardi di euro, mettendo fine a 45 anni di alleanza negli elettrodomestici.

Dresser-Rand permetterà a Siemens di sviluppare la propria attività sui mercati americani dove è in pieno sviluppo lo sfruttamento del gas di scisti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia