19 settembre 2014 / 10:29 / 3 anni fa

RPT-Monetario, balzano rimborsi settimana in vista regolamento Tltro

(Modifica titolo)

MILANO, 19 settembre (Reuters) - Il mercato interbancario non sembra aver reagito significativamente alle cifre relative alla partecipaizone all‘operazione di finanziamento della Bce.

“Si è vista un po’ di delusione sull‘importo richiesto al Tltro di ieri”, dice il tesoriere di un istituto di credito italiano. “Ma le aspettative negli ultimi giorni si erano già ridimensionate rispetto alle stime precedenti”.

La Banca centrale europea ha assegnato 82,602 miliardi di euro di fondi a quattro anni nella prima operazione di finanziamento ‘Tltro’, finalizzata a rilanciare il flusso del credito all‘economia reale. L‘ultimo sondaggio condotto da Reuters tra gli operatori del mercato monetario indicava per l‘operazione odierna l‘assegnazione di un importo di 133 miliardi di euro. Le richieste sono pervenute da 255 banche.

“Ormai è chiaro che il grosso verrà chiesto a dicembre, queste almeno sono le stime, per la prossima operazione prevediamo richieste per 130-140 miliardi”, dice il tesoriere.

Secondo le cifre calcolate da Reuters interpellando i 15 istituti italiani che partecipano all‘asset quality review, 23,3 miliardi sono stati sottoscritti dai undici principali istituti di credito italiani.

Attorno alle 12,20 italiane, su General Collateral Italia IT/PCT1 l‘overnight scambia allo 0,07%, mentre il tom/next e lo spot/next a 0,01%, segnando un marginale rialzo dai livelli precedenti l‘ammuncio dei rimborsi Ltro.

ROMBORSI SETTIMANA INDICANO ‘SWITCH’ DA LTRO A TLTRO

Atteso per valutare l‘impegno globale delle banche periferiche verso la Bce, è arrivato il dato sull‘importo settimanale dei rimborsi anticipati dei fondi Ltro, i prestiti concessi all‘apice della crisi, tra la fine del 2011 e l‘inizio 2012.

Le banche della zona euro rimborseranno anticipatamente alla Bce fondi a lungo termine per complessivi 19,898 miliardi di euro la prossima settimana: 7,23 miliardi provenienti dalla prima operazione di finanziamento triennale del dicembre 2011 e 12,688 miliardi dalla seconda, del febbraio 2012 .

“Il regolamento dell‘operazione di ieri è la prossima settimana, quando avranno luogo anche i rimborsi annunciati oggi. Questo dimostra che molte banche hanno attuato uno ‘switch’ da un finanziamento all‘altro”, dice il tesoriere.

“Credo inoltre che ci sia da aspettarsi un calo significativo anche alle richieste del p/t settimanale. L‘eccesso di liquidità complessivamente potrebbe passare a metà della prossima settimana dagli attuali 90 miliardi a circa 130-140 miliardi”.

Una lieve tensione la prossima settimana potrebbe venire, a dire dei tesorieri, dalla fine del trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below