Salini Impregilo, assemblea approva piano buyback fino 10%

venerdì 19 settembre 2014 12:09
 

MILANO, 19 settembre (Reuters) - L'assemblea di Salini Impregilo, a maggioranza, ha dato il via libera al piano di buyback fino al 10%.

In assemblea era presente il 70,78% del capitale. L'azionista di maggioranza Salini Costruttori era in sala con il 62,04% del capitale.

L'AD Pietro Salini ha ribadito che l'acquisto di azioni proprie, che arriva a breve distanza dalla ricostituzione del flottante, sarà utilizzato in un'ottica di investimento a medio e lungo termine, per stabilizzare il titolo nel caso di necessità, per avere un portafoglio di azioni di cui disporre per eventuali operazioni straordinarie e piani di remunerazione al management e al personale.

Durante l'assemblea Salini ha poi ribadito che "i dati al 30 giugno confermano che la società è in linea con i target 2014 e on track con gli obiettivi del piano industriale".

L'AD ha poi manifestato apprezzamento per i "segnali positivi che ci arrivano dall'Italia e dal governo italiano" e il previsto rilancio delle opere infrastrutturali. L'AD ha detto che i fondi previsti dallo Sblocca Italia per il terzo valico non sono sufficienti, ma che sono un buon segnale ed è quindi "fiducioso" che altri risorse saranno stanziate con la legge di stabilità.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia