Austria, rischio sanzioni da Russia per le banche - ministro a stampa

giovedì 18 settembre 2014 09:59
 

VIENNA, 18 settembre (Reuters) - Le banche austriache sono quelle più a rischio di potenziali sanzioni dalla Russia contro Vienna come risposta alle tensioni con l'Occidente sulla crisi in Ucraina. Lo ha detto il ministro delle Finanze austriaco, Hans Joerg Schelling, in un'intervista.

Ma l'Austria considera la situazione "gestibile", ha aggiunto il ministro, parlando al Der Standard di oggi.

"Quello che sento dalla parte russa è che sono in programma sanzioni asimmetriche, cioè verrebbero scelti paesi in modo specifico: le importazioni di auto possono influenzare un Paese, altre importazioni un altro. Il rischio maggiore per l'Austria sono le banche", ha detto.

Il ministro non ha nominato nessun istituto, ma quelli più esposti alla Russia sono Raiffeisen Bank International e Bank Austria, controllata da UniCredit.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia